Swipe to the left

Post taggati 'origine naturale'

Feed RSS

LA MUSICA DEI PROFUMI

03 febbraio 2017 Nessun commento

La piramide olfattiva: note di testa, note di cuore e note di fondo

Il legame tra profumo e musica ha origini antiche. Nel XIX secolo il francese Septimus Piesse associò il concetto di scala musicale al profumo, legando le famiglie olfattive alle note di una scala. Di questa associazione è rimasta la concezione di “nota” in profumeria: le fragranze vengono classificate in tre categorie: note alte o di testa, note medie o di cuore e note basse o di base. Come il compositore, il profumiere dovrà utilizzare tutte le note, così da creare una fragranza equilibrata. Le tre “note” del profumo compongono la piramide olfattiva ossia una visualizzazione del loro grado di volatilità.

CURA DELLA PELLE DEL TUO BIMBO: cosa fare e cosa evitare

14 giugno 2016 Nessun commento

Sfatiamo i falsi miti su alcune abitudini comuni e scegliamo solo prodotti naturali

La pelle non è un semplice rivestimento, ma l’organo più esteso che abbiamo. E quella dei bambini è decisamente molto delicata. Fondamentale è quindi evitare prodotti che possano alterarne il normale ph e creare irritazioni.

Esistono poi alcuni luoghi comuni sulla cura della pelle dei bambini che vanno assolutamente sfatati: no a talco, bagnetti troppo frequenti e prodotti che contengono profumi sintetici, soprattutto a tutti quelli cosiddetti “per bambini” che in realtà non danno garanzie in termini di qualità.

Post taggati 'origine naturale'

Feed RSS

LA MUSICA DEI PROFUMI

03 febbraio 2017 Nessun commento

La piramide olfattiva: note di testa, note di cuore e note di fondo

Il legame tra profumo e musica ha origini antiche. Nel XIX secolo il francese Septimus Piesse associò il concetto di scala musicale al profumo, legando le famiglie olfattive alle note di una scala. Di questa associazione è rimasta la concezione di “nota” in profumeria: le fragranze vengono classificate in tre categorie: note alte o di testa, note medie o di cuore e note basse o di base. Come il compositore, il profumiere dovrà utilizzare tutte le note, così da creare una fragranza equilibrata. Le tre “note” del profumo compongono la piramide olfattiva ossia una visualizzazione del loro grado di volatilità.

CURA DELLA PELLE DEL TUO BIMBO: cosa fare e cosa evitare

14 giugno 2016 Nessun commento

Sfatiamo i falsi miti su alcune abitudini comuni e scegliamo solo prodotti naturali

La pelle non è un semplice rivestimento, ma l’organo più esteso che abbiamo. E quella dei bambini è decisamente molto delicata. Fondamentale è quindi evitare prodotti che possano alterarne il normale ph e creare irritazioni.

Esistono poi alcuni luoghi comuni sulla cura della pelle dei bambini che vanno assolutamente sfatati: no a talco, bagnetti troppo frequenti e prodotti che contengono profumi sintetici, soprattutto a tutti quelli cosiddetti “per bambini” che in realtà non danno garanzie in termini di qualità.

Chiedici su Whatsapp: +39 340 8792491