Swipe to the left

RICONOSCERE I VERI COSMETICI BIOLOGICI GRAZIE A NATRUE

28 luglio 2017 Nessun commento

Lei è Emma. Sta acquistando nuovi prodotti cosmetici. Emma vorrebbe che il suo shampoo e il suo make-up fossero naturali e biologici. Sa però che alcuni prodotti potrebbero non essere così naturali o biologici come affermano di essere.

Come può essere sicura che i prodotti che sta acquistando siano veramente naturali e biologici?

L'Associazione Internazionale Non-Profit NATRUE è qui per aiutare.

Dal 2007, NATRUE lavora duramente per proteggere e promuovere la cosmesi naturale e biologica. NATRUE crede che un prodoto, prima di poter affermare di essere naturale o biologico, debba raggiungere standard elevati, così che i clienti come Emma possano acquistare prodotti con le caratteristiche da loro ricercate.

Purtroppo, non esiste una definizione ufficiale per le parole "naturale" o "biologico" applicate quotidianamente ai prodotti cosmetici.

Ad esempio, quanti ingredienti biologici dovrebbe contenere un prodotto per far in modo che questo possa essere chiamato “biologico”? Bisogna considerare l'acqua allo stesso modo degli estratti vegetali nel determinarne la naturalità?

NATRUE si pone l'obiettivo di costituire un punto di riferimento internazionale in questo settore. Ad esempio, partecipando al gruppo di lavoro sulla cosmesi della Commessione Europea contribuisce all'evoluzione della legislazione, influenzando le indicazioni e la regolamentazione degli ingredienti e assicurando che ogni definizione giuridica futura sia rigorosa.

Tuttavia, cambiare la legge può richiedere molto tempo e Emma ha bisogno di aiuto in questo momento.

Ecco perché, nel 2008, NATRUE ha creato il proprio marchio internazionale NATRUE.

I prodotti certificati devono raggiungere un elevato standard per gli ingredienti, i processi produttivi e le formulazioni impiegati. Questo garantisce che ciacun prodotto contenga elevati quantitativi di ingredienti naturali e biologici. Per essere considerato "naturale", gli ingredienti devono essere presenti in natura o essere di origine naturale; non è consentito l'uso di sostanze artificiali.

Le imprese possono utilizzare questo marchio sul packaging solo se almeno 8 su 10 prodotti della linea presentano le caratteritistiche per ottnere la certificazione. Ciò aiuta i consumatori ad individuare rapidamente e facilmente i cosmetici naturali e biologici.

Emma spera che presto avremo una definizione giuridica più chiara della cosmesi naturale e biologica, che coincida con le sue aspettative. Fino ad allora è felice del fatto che NATRUE stia attivamente portando avanti la sua campagna e che lei possa facilmente sapere quali prodotti sono certificati naturali e biologici, cercando il marchio NATRUE.

NATRUE crede nel “diritto di conoscere, diritto di scegliere”.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.natrue.org

Manuale completo routine viso

Newsletter

Chiedici su Whatsapp: +39 340 8792491