Swipe to the left

COME LAVARE I CAPELLI: I 6 ERRORI PIÙ COMUNI

COME LAVARE I CAPELLI: I 6 ERRORI PIÙ COMUNI
16 marzo 2017 Nessun commento

Lavare bene i capelli può non essere semplice come sembra. Ecco i 6 errori che potresti aver commesso quando lavi i tuoi capelli

Avere dei capelli lucenti, morbidi e soprattutto sani è il sogno di tutti. È importante averne sempre cura e prestare attenzione ai loro cambiamenti, dato che sono i primi a risentire dello stress e di qualsiasi cambiamento nel nostro stato di salute.

Anche se prendersi cura dei nostri capelli è un’attività quotidiana, di routine e quasi banale, siete sicuri di sapere esattamente come fare? Sono infatti moltissimi gli errori, inconsapevoli, che quotidianamente compiamo nella cura dei nostri capelli.

Ecco quindi i 6 errori da non fare per lavare bene i capelli:

1. Lavare i capelli tutti i giorni soprattutto quando sembra di avere sempre i capelli unti

I vari tipi di capelli richiedono cure diverse, compresa la frequenza di lavaggio. Lavare i capelli tutti i giorni può essere un errore se si hanno i capelli secchi, ricci o danneggiati ma essere invece utile, in casi eccezionali come nel caso in cui si soffra di problemi gravi di forfora. Quante volte lavare i capelli dipende dunque dai tipi di capelli da trattare.

Quindi ogni quanto lavare i capelli? In linea generale due volte a settimana dovrebbe bastare. Si può salire a tre nel caso in cui si abbiano i capelli particolarmente grassi, ma con attenzione! Con questo tipo di capelli non si deve mai esagerare, infatti, lavandoli troppo spesso si potrebbe alterare l’equilibrio idrolipidico della cute portando ad un’ancora maggiore produzione di sebo. In altre parole si incorrerebbe nell’effetto contrario!

capelli secchi

2. Non utilizzare prodotti naturali come balsamo e shampoo senza siliconi petrolati e parabeni

Siliconi, petrolati e parabeni sono sostanze utilizzate in tutti i cosmetici convenzionali come make-up, creme per il corpo e per il viso ed anche nei prodotti per i capelli. Queste sostanze sono estremamente dannose in quanto ricoprono il fusto dei nostri capelli con un film impermeabile che finisce per “soffocare” il capello, rendendolo arido e sfibrato. Soffocando la fibra capillare fanno sì che tendano a sporcarsi più facilmente rendendo i capelli unti dopo un giorno dal lavaggio.

Per evitare tutto ciò acquistate balsamo, maschere e shampoo senza siliconi ed altre sostanze dannose, facilmente individuabili tramite l’esame dell’INCI, ossia l’elenco degli ingredienti che troviamo sull'etichetta del prodotto. Questi prodotti potrebbero essere un po’ più costosi di quelli del supermercato ma vi ricompenseranno rendendo i vostri capelli meravigliosi.

3. Non applicare il balsamo

Il balsamo costituisce per molti un must tra i prodotti per la cura dei capelli. Per altri, invece, sembra essere ancora avvolto da un alone di mistero o peggio si crede che unga troppo i capelli.

Invece, il balsamo dovrebbe sempre far parte della normale routine di lavaggio, se si vogliono lavare bene i capelli. Non applicando il balsamo, infatti, si andrebbe a seccare eccessivamente il capello e si perderebbe l’occasione per dargli il nutrimento necessario a rendere la vostra chioma morbida e luminosa.

16/mar/2017 12:19:34

4. Applicare il balsamo sulla cute

La titubanza di molti nell’applicare il balsamo deriva spesso da un suo errato uso. Molti di quelli che non lo utilizzano, per timore di ottenere capelli unti e appesantiti, è perché in passato hanno applicato il balsamo fin dalle radici, sulla cute. Invece, il modo corretto di applicare questo prodotto è partendo dalle punte. Una volta effettuato lo shampoo, strizzare i capelli eliminando l’eccesso di acqua ed applicare il balsamo solo sulle punte, fino a tre quarti della lunghezza, con massaggi circolari che scaldando leggermente il prodotto lo rendono ancor più efficace e gli permettono di penetrare in profondità. In questo modo non avrete capelli unti dopo un giorno ma capelli nutriti, luminosi e morbidi.

5. Utilizzando i prodotti 2 in 1 posso fare a meno del balsamo

In molti si affidano ai “miracolosi” prodotti 2 in 1 che promettono di far risparmiare tempo e soldi dato che si potrà applicare ed utilizzare un solo prodotto invece che due. Tuttavia, come spesso accade, non è tutto oro quello che luccica.

Sono due le ragioni per cui questi prodotti andrebbero evitati; da un lato, infatti, non si rispettano i diversi punti in cui questi prodotti vanno applicati (dalla cute verso le punte per lo shampoo e solo sulle punte per il balsamo), dall’altro questi prodotti contengono spesso siliconi, petrolati e parabeni, molto dannosi per i capelli.

spazzolare capelli

6. Strofinare i capelli bagnati

I capelli, quando bagnati, sono molto fragili. Per questo motivo evitare il più possibile di stressarli prima dell’asciugatura.

Assolutamente proibito utilizzare asciugamani ruvidi e strofinare i capelli fra di loro e con l’asciugamano. Per tamponare l’eccesso d’acqua utilizzate piuttosto un asciugamano morbido in fibre naturali che rispetti il capello e non lo carichi elettrostaticamente.

Una volta tamponati, pettinarli con delicatezza, partendo dalle punte e risalendo pian piano verso la cute. In caso incontriate nodi particolarmente tenaci tenete ferma la ciocca con una mano per evitare di stressare e tirare troppo la radice.


Manuale completo routine viso

Newsletter

Chiedici su Whatsapp: +39 340 8792491